Aumentate le richieste di certificati di malattia

·2 minuto per la lettura
Green pass
Green pass

Dopo l’introduzione del Green Pass obbligatorio sul lavoro, le richieste di certificati di malattia sono aumentate in modo significativo.

Green pass obbligatorio a lavoro: sono aumentate le richieste di malattia

Venerdì 15 ottobre, primo giorno di obbligo di Green pass sul lavoro, i certificati di malattia inviati all’Inps sono stati più di 94mila, contro i 76.851 del venerdì precedente. Lunedì 18 ottobre c’è stato un aumento del 14,6%, mentre martedì 19 ottobre dell’11,2%. I certificati di malattia presentati ai datori di lavoro nei giorni scorsi continuano ad essere in crescita, rispetto alla scorsa settimana. L’Inps ha segnalato un aumento di 17.340 lavoratori in malattia rispetto al venerdì precedente. Si è passati da 76.851 a 94.191. L’incremento è stato del 18,35% tra i lavoratori pubblici e del 21,1% tra quelli privati. La Fimmg, Federazione Italiana Medici di Medicina Generale, invita alla cautela, spiegando che i numeri non possono essere paragonati alla settimana precedente perché “era ancora estate”. “C’è stata una settimana di pioggia e freddo, un abbassamento delle temperature di dieci gradi e i primi casi di influenza” ha spiegato la Fimmg.

Green pass obbligatorio a lavoro: le Regioni

Lunedì 18 ottobre i certificati di malattia ricevuti dall’Inps sono stati 152.780, contro i 133.270 di lunedì 11 ottobre. L’aumento è stato del 14,6%. Il giorno dopo l’Istituto ha fatto sapere di aver ricevuto 83.078 certificati, contro i 74.724 della settimana precedente, con un aumento dell’11,2%. L’aumento in Lombardia è stato significativo, con un passaggio dai 32mila di lunedì 11 ottobre agli oltre 38mila di lunedì 18 ottobre. Aumento anche in Piemonte, con un passaggio da 13.805 a 16.678 certificati, e in Veneto, dove si è passati dagli 8.886 certificati di venerdì 15 ottobre ai 18.795 di lunedì 18 ottobre. In Sicilia, lunedì 11 ottobre le richieste di certificati di malattia erano 10.136 e sono passate a 12.007 il 18 ottobre.

Green pass obbligatorio a lavoro: le certificazioni

Alla fine della scorsa settimana, le certificazioni verdi scaricate hanno superato la quota di 100milioni. Sono 2,5 milioni in nuovi pass rilasciati tra il 14 e il 16 ottobre. Di questi, però, 1,8 milioni derivano dai tamponi. Il numero di persone che si è sottoposto ai tamponi è davvero da record in tutta Italia. Francesco Paolo Figliuolo, commissario straordinario all’emergenza Covid, ha fatto sapere che sono cresciuti anche i numeri delle prime dosi di vaccino, anche se è una crescita molto lieve. Nel giorno dell’entrata in vigore dell’obbligo sono state somministrate 69mila prime dose.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli