Aumento prenotazioni dopo Green Pass obbligatorio ai lavorator, il commento del generale Figliuolo

·2 minuto per la lettura
covid
covid

Il commissario straordinario per l’attuazione e il coordinamento delle misure occorrenti per il contenimento e contrasto dell’emergenza epidemiologica COVID-19, Francesco Paolo Figliuolo, ha commentato l’incremento di prenotazioni per il vaccino registrate in Italia dopo l’estensione del Green Pass al mondo del lavoro.

Vaccino Covid, Figliuolo: aumento prenotazioni con obbligo Green Pass ai lavoratori

Nella giornata di giovedì 16 settembre, il Consiglio dei ministri ha approvato all’unanimità l’estensione del Green Pass ai lavoratori pubblici e privati, al fine di contrastare un eventuale rinvigorimento della pandemia da coronavirus.

In seguito all’applicazione del Green Pass obbligatorio al mondo del lavoro, che entrerà ufficialmente in vigore a partire dal prossimo 15 ottobre, è stato registrato un considerevole aumento delle prenotazioni per ricevere la propria dose di vaccino in molte città italiane. Un simile trend è stato commentato con entusiasmo dal commissario straordinario per l’emergenza Covid, Francesco Paolo Figliuolo.

Vaccino Covid, Figliuolo: “Boom prenotazioni +20-40% in una settimana con estensione Green Pass”

Nella serata di sabato 18 settembre, il generale Figliuolo ha deciso di commentare il boom delle adesioni alla campagna vaccinale, dopo la recente approvazione dell’estensione del Green Pass ai lavoratori pubblici e privati.

A questo proposito, infatti, il commissario straordinario ha dichiarato: “A livello nazionale, si è verificato un incremento generalizzato delle prenotazioni di prime dosi di vaccino tra il 20% e il 40% rispetto alla settimana scorsa”.

Vaccino Covid, Figliuolo: i numeri della campagna vaccinale in Italia

Per quanto riguarda il positivo trend recentemente emerso in Italia, inoltre, il generale Figliuolo ha anche sottolineato che, soltanto nella giornata di sabato 18 settembre, è stato riscontrato “un aumento del 35% di prenotazioni di prime dosi rispetto alla stessa ora di sabato scorso”.

Pertanto, il commissario straordinario per l’emergenza Covid, ricordando che la maggior parte degli hub vaccinali è al momento a libero accesso, ha spiegato che a questo punto “occorre monitorare l’andamento delle adesioni nei prossimi giorni per valutare se il trend attuale si consoliderà in maniera strutturale”.

In considerazione dei dati aggiornati della campagna vaccinale italiana, sinora sono stati vaccinati con ciclo completo 40.850.892 cittadini, ossia circa il 75,64% della popolazione over 12.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli