Aung San Suu Kyi difende il Myanmar dalle accuse di genocidio contro i rohingya

Aung San Suu Kyi, Premio Nobel per la Pace 1991, si recherà a dicembre al Tribunale dell'Aja per difendere il Myanmar davanti alla Corte Internazionale di Giustizia dall'accusa di "atti di genocidio" nei confonti dei rohingya, minoranza musulmana fuggita in Bangladesh.

View on euronews