Aurora Ramazzotti, body trasparente: campagna per la liberazione del capezzolo

·1 minuto per la lettura
Aurora Ramazzotti body trasparente
Aurora Ramazzotti body trasparente

Aurora Ramazzotti, tramite il suo profilo Instagram, ha aderito alla campagna Free the nipple per la liberazione del capezzolo. La figlia di Michelle Hunziker ha posato con un body trasparente ma, per evitare la censura social, ha utilizzato anche il reggiseno.

VIDEO - Aurora Ramazzotti dà una lezione ai curiosoni: “Potrei mai dirvi così che sono incinta?”

Aurora Ramazzotti con il body trasparente

Da sempre molto vicina alle battaglie social, Aurora Ramazzotti ha aderito al movimento Free the nipple per la liberazione del capezzolo. Si tratta di una campagna che spinge le donne a non sentirsi giudicate se non vogliono indossare il reggiseno. Che male c’è se si vede un capezzolo? Assolutamente nulla, ma la società impone di coprire bene questa parte del corpo, pena la gogna mediatica e non. E’ per questo che Aurora ha postato una Stories in cui appare con un body trasparente verde fluo.

Il reggiseno per evitare la censura Instagram

Per evitare la censura Instagram, Aurora ha indossato sotto al body un reggiseno nero. A didascalia ha lanciato una chiara frecciatina: “Con reggiseno sotto, che non si sa mai esca un capezzolo“. La Ramazzotti, poi, ha postato una serie di scatti al grido di Free the nipple. Nelle immagini in questione, la figlia di Michelle Hunziker posa con un top giallo, leggermente trasparente.

VIDEO - I fan non comprendono, Aurora Ramazzotti spiega

Aurora al grido di Free the nipple

Nelle fotografie condivise su Instagram per aderire alla campagna Free the nipple, Aurora appare con un paio di jeans ed un top giallo. La maglia è leggermente trasparente, ma è chiaro che non indossa il reggiseno. La Ramazzotti è fiera e, soprattutto, indifferente agli sguardi dei malpensanti.

aurora ramazzotti
aurora ramazzotti
Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli