Australia, dalla Chiesa 1 mln di dollari a vittima prete pedofilo

webinfo@adnkronos.com

La Chiesa cattolica risarcirà con oltre un milione di dollari una delle vittime di Gerald Ridsdale, un ex prete che si trova in carcere perché responsabile di almeno 65 casi di abusi su minori, in alcuni casi di appena quattro anni di età, commessi tra gli anni '60 e gli anni '80. La vittima, identificata dai media locali con lo pseudonimo di Jcb, è stata violentata da Ridsdale nell'aprile 1982. All'epoca aveva nove anni e Ridsdale era il parroco della chiesa di St Colman nella città di Mortlake. 

Nel febbraio 2018, Jcb aveva citato in giudizio per negligenza due defunti vescovi della diocesi di Ballarat, allora superiori di Ridsdale, ed in seguito aveva accusato la stessa diocesi. Ad annunciare l'accordo con i legali degli imputati è stato l'avvocato della vittima. L'intesa, come ha spiegato il legale di Jcb, crea le condizioni per centinaia di altre cause di risarcimento per le vittime abusate da preti pedofili.