Australia: dispiegamento missili Usa non più all'ordine del giorno

Coa

Roma, 5 ago. (askanews) - L'Australia ha annunciato oggi che l'idea di ospitare missili statunitensi sul suo territorio non è più all'ordine del giorno, dopo la conclusione dei colloqui con funzionari del dipartimento di Stato e della Difesa statunitensi.

"Non ci è stato chiesto, non è stato preso in considerazione, non ci è stato proposto", ha assicurato il primo ministro Scott Morrison, poche ore dopo la partenza da Sydney del nuovo capo del Pentagono, Mark Esper, e del responsabile della diplomazia americana Mike Pompeo. (Segue)