Australia: in fumo metà habitat di 32 specie animali in estinzione -3-

Ihr

Roma, 20 gen. (askanews) - I ricercatori in particolare hanno sottolineato il ruolo della siccità e del riscaldamento globale sul futuro delle popolazioni di ornitorinco. Al punto da spingerle verso l'estinzione, secondo uno studio pubblicato oggi. Questo mammifero unico è già scomparso del 40% dal suo habitat storico nell'Australia orientale a causa della siccità, della pianificazione dell'uso del suolo, dell'inquinamento o della costruzione di dighe, secondo gli scienziati del Centro per le scienze dell'ecosistema dell'Università del New South Wales (Unsw).

Sostengono che, se le attuali minacce persistono, le popolazioni di ornitorinco potrebbero crollare dal 47 al 66% nei prossimi 50 anni. Tenendo conto del deterioramento delle condizioni climatiche legate al riscaldamento globale, nel 2070 potrebbero addirittura diminuire del 73%. L'ornitorinco è attualmente considerato dall'Unione internazionale per la conservazione della natura (Iucn) una specie "quasi minacciata".(Segue)