Australia, Fvg pronta a supportare corregionali in difficoltà

rED/cRO/Bla

Roma, 9 gen. (askanews) - "La Regione Friuli Venenzia Giulia è pronta a fare tutto quanto in suo potere per prestare assistenza ai corregionali che vivono o si trovano al momento in Australia, in particolare attraverso la collaborazione con realtà fondamentali come i Giuliani nel mondo e i Fogolars furlan". Lo ha dichiarato l'assessore regionale alle Autonomie locali, funzione pubblica, sicurezza, politiche dell'immigrazione, corregionali all'estero e lingue minoritarie, Pierpaolo Roberti, durante l'incontro svoltosi nelle prime ore della giornata alla sede triestina dell'Associazione giuliani nel mondo, organizzato proprio per contattare i circoli australiani del sodalizio e capire se gli incendi che stanno devastando l'Oceania mettano a rischio l'incolumità dei nostri corregionali presenti nell'area.

In merito l'assessore ha confermato che "la situazione in Australia è in generale miglioramento, soprattutto grazie all'enorme impegno delle autorità locali e, in particolare dei Vigili del fuoco. Ho voluto sentire di persona i nostri corregionali, grazie ai Giuliani nel mondo, per accertamenti della difficile situazione che stanno vivendo tanti nostri corregionali, ai quali esprimo la massima solidarietà e vicinanza. Al momento ci risulta che nessuno di loro abbia subito danni alle abitazioni, anche se mi è stato riferito che una famiglia di nostri corregionali ha visto la propria casa lambita dalle fiamme ed è coraggiosamente riuscita a bloccarle prima che intaccassero la struttura".

Roberti ha quindi ribadito che "la Regione e le comunità del Friuli Venezia Giulia rimangono un punto riferimento importante per tutti i nostri corregionali che vivono e lavorano all'estero.

A breve verrà quindi inviata una comunicazione a tutte le altre associazioni di friulani e giuliani attive in Australia per avere maggiori e più dettagliate informazioni sulle condizioni dei propri iscritti e dei loro congiunti".