Australia, incendi incombono, chiuso aeroporto di Canberra

Bea

Roma, 23 gen. (askanews) - L'aeroporto della capitale australiana Canberra è stato chiuso per l'approssimarsi degli incendi che da mesi devastano il sudest dell'Australia, mentre ci sono notizie della caduta di un aereo antincendio nelle Snowy Mountains, a due ore di strada dalla capitale. Tutti i voli in partenza dall'aeroporto di Canberra, a venti minuti d'auto dal parlamento australiano, sono stati annullati. Dopo la pioggia e la grandine dei giorni scorsi, è in atto un'ondata di calore, che ha rialimentato le fiamme.

Il servizio antincendio rurale del Nuovo Galles del Sud ha detto di aver perso il contatto con uno dei suoi più grandi aerei cisterna. Ci sono ancora oltre cento focolai attivi nello stato australiano, su cui è tornato a levarsi un vento caldo e secco. A Canberra, le autorità hanno chiesto alla popolazione di non avvicinarsi all'aeroporto dove due focolai attivi si stanno avvicinando alla pista.