Australia, premier visita zone incendi, abitanti lo insultano

Bea

Roma, 2 gen. (askanews) - Il primo ministro australiano Scott Morrison ha dovuto abbreviare la sua visita a una cittadina devastata dagli incendi, dopo che gli abitanti indignati per la risposta del governo all'emergenza gli hanno dato dell'idiota. I locali hanno detto che Morrison ha fatto molto poco per aiutare la cittadina del Nuovo Galles del Sud di Cobargo, dove due persone sono morte e molte case sono andate distrutte negli incendi degli ultimi giorni. Il premier ha detto di non essere "sorpreso dei sentimenti molto forti delle persone".

Lo stato del Nuovo Galles del Sud ha dichiarato uno stato di emergenza di una settimana in risposta alla minaccia degli incendi boschivi. Da settembre a oggi gli incendi hanno ucciso 18 persone nello stato e nel confinante stato di Victoria. Almeno 17 persone sono disperse a seguito dei roghi di questa sola settimana.(Segue)