In Australia risse nei supermercati per la carta igienica

Il panico da nuovo coronavirus in Australia ha portato alle risse anche per la carta igienica. Al punto che la polizia è dovuta intervenire per invitare alla calma. Un video ampiamente diffuso su internet mostra tre donne nella corsia di un supermercato di Sydney che si tirano i capelli, gridano e lottano per un grosso pacchetto di carta igienica. Si vede una di loro urlare "Voglio solo un pacco" mentre altre due proteggono un carrello pieno di diversi pacchi del prodotto tanto ricercato.

Meanwhile, in Australia..
A punch on in a Woolies supermarket over toilet paper.pic.twitter.com/EaAyCMbqMP

— Keira Savage (@KeiraSavage00) March 7, 2020

Due dipendenti sono quindi intervenuti per porre fine alla rissa e in seguito e' stata chiamata la polizia. "Non è Mad Max. Non c'è bisogno di arrivarci", ha dichiarato ai giornalisti un funzionario della polizia del Nuovo Galles del Sud.

Gli agenti sono dovuti intervenire in un altro negozio a Sydney dove in una ennesima rissa per la carta igienica è spuntato addirittura un coltello. "Fermatevi! Il buon senso ci direbbe che se alcune persone non acquistassero un numero eccessivo di rotoli di carta igienica, non ci sarebbero problemi", ha twittato Brad Hazzard, ministro della Salute.  

Pls STOP! Calm common sense would tell us if some individuals were not buying excessive numbers of toilet rolls... there would be no problem. Don't make it difficult for the vulnerable, elderly, people with disabilities to find basic necessities. ⁦@NSWHealthpic.twitter.com/PPVnmCaoPX

— Brad Hazzard (@BradHazzard) March 7, 2020