Australia, svuotano bidone dei rifiuti: morto 13enne che dormiva dentro

·1 minuto per la lettura
(Getty Creative)
(Getty Creative)

Tragedia in Australia dove un 13enne che stava dormendo dentro un cassonetto dei rifiuti è morto schiacciato all’interno del camion che raccoglie la spazzatura. La polizia australiana ha riferito che il tragico incidente è avvenuto alle 5:20 ora locale a Port Lincoln, a circa 250 chilometri a ovest di Adelaide.

Secondo quanto riportato dalla Bbc, l’adolescente stava dormendo nel cassonetto insieme ad altri due ragazzi di 11 e 12 anni. Mentre il 13enne è morto sul posto, uno è riuscito a saltare fuori dal bidone non appena è stato sollevato dal camion, e il terzo ha riportato solo ferite lievi.

GUARDA ANCHE: Luana D'Orazio, la storia della ragazza morta sul lavoro a soli 22 anni

L’addetto alla nettezza urbana ha dichiarato di non sapere che all’interno del cassonetto si trovavano i tre ragazzi e si è detto estremamente scosso per l’incidente.

È in corso un'indagine per capire come mai i tre stavano dormendo in mezzo ai rifiuti, non trattandosi di senzatetto.

Per il sindaco di Port Lincoln, Brad Flaherty, citato dall’agenzia di stampa australiana Aap, si tratta di ”una notizia devastante per la comunità e per la famiglia e gli amici che ne sono direttamente colpiti”.

GUARDA ANCHE: Rischiano di annegare nel lago ghiacciato, salvati in extremis

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli