Australia, violenta alluvione: evacuate 18mila persone

Primo Piano

Circa 18mila persone del Nuovo Galles del Sud sono state evacuate dopo che una violenta alluvione si è abbattuta sullo stato australiano con capitale Sydney. Negli ultimi giorni, il maltempo con piogge abbondanti aveva causato lo straripamento di fiumi e dighe nella zona. Migliaia di operatori e volontari sono ancora impegnati nel soccorso di centinaia di persone rimaste bloccate nelle loro case o nelle auto. Nelle foto si vedono abitazioni sommerse per metà, strade allagate e macchine trascinate via dalla corrente. Nonostante l’alluvione sia descritta dalle autorità locali come la più grave da almeno 50 anni, per il momento non ci sarebbero notizie di morti.