Australia, weekend da incubo per incendi con venti a 100 km l'ora -3-

Bea

Roma, 4 gen. (askanews) - Morrison ha detto che i vigili del fuoco sono "ben organizzati, ben equipaggiati e ben addestrati", ma occorre affrontare la realtà che molti incendi non potranno essere fermati. "Queste condizioni sono senza precedenti e la sfida è formidabile. Se queste condizioni estreme prevarranno, oggi potrebbe essere una giornata cupa per il nostro paese". Per varie settimane non è prevista pioggia e i fuochi potrebbero continuare a bruciare, al di là delle capacità dei vigili del fuoco di contenerli.

Il richiamo obbligatorio del riservisti dell'esercito per aiutare nella lotta contro le fiamme e nell'assistenza umanitaria agli sfollati è il primo nella storia dell'Australia. I riservisti sono mobilitati da oggi "fino a revoca". Intanto a Canberra e a Penrith, un sobborgo di Sydney, sonos tati infranti irecord di calore degli ultimi 80 anni. Pnerith con i suoi 48,9 grandi è stato oggi il luogo più caldo de pianeta, scrive al stampa australiana, mentre a Canberra si sono toccati i 44 gradi.