Australian Open, Djokovic può giocare senza vaccino

·1 minuto per la lettura

Novak Djokovic potrà giocare gli Australian Open anche senza vaccino covid. Il campione in carica prenderà parte alla prima prova del Grande Slam, al via il 17 gennaio a Melbourne. Al 34enne serbo, numero uno del mondo, è stata concessa l'esenzione dal vaccino. Lo ha reso noto lo stesso Djokovic con un post su Instagram.

"Buon anno a tutti! Vi auguro tutta la salute, l'amore e la felicità e che possiate provare amore e rispetto verso tutti gli esseri su questo meraviglioso pianeta -ha scritto Djokovic sul social network- Ho trascorso momenti fantastici con i miei cari durante la pausa e oggi sto andando in Australia con un permesso di esenzione".

Dopo il ritiro dalla Atp Cup di Sydney, erano tanti dubbi sulla presenza del numero uno del mondo all'Australian Open. Craig Tiley, il direttore dello Slam Down Under, era stato chiaro: per poter giocare a Melbourne Park i tennisti avrebbero dovuto dimostrare essere completamente vaccinati o avere ottenuto l’esenzione. Djokovic, che non ha mai voluto dare informazioni sul suo stato vaccinale, ora ha parlato sui social.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli