Austria approverà domenica lockdown per cittadini non vaccinati

·1 minuto per la lettura
Un operatore sanitario con in mano un test antigenico rapido per il Covid-19

VIENNA (Reuters) - Il governo austriaco probabilmente deciderà domenica di imporre un lockdown per i soggetti non vaccinati contro il coronavirus, dopo che le infezioni giornaliere sono salite a livelli record.

Lo ha comunicato il cancelliere austriaco Alexander Schallenberg.

Schallenberg non ha detto quando il potenziale lockdown entrerà in vigore, ma le due province più colpite dall'ultima ondata d'infezioni - l'Alta Austria e il Salisburghese - hanno annunciato che introdurranno misure indipendenti a partire da lunedì.

Circa il 65% della popolazione dell'Austria è completamente vaccinato contro il Covid-19, uno dei tassi più bassi dell'Europa occidentale. Diversi austriaci sono scettici rispetto ai vaccini, un'opinione incoraggiata dal Partito della Libertà, gruppo di estrema destra e terzo maggior partito nel parlamento austriaco.

Schallenberg ha detto ieri che i soggetti non completamente vaccinati saranno sottoposti alle stesse restrizioni sui movimenti quotidiani imposti all'intero paese nei tre lockdown in vigore lo scorso anno. Ha aggiunto di voler evitare di imporre nuovamente le stesse restrizioni per l'intera popolazione.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, enrico.sciacovelli@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli