Austria, Kurz trionfa e ultradestra crolla

webinfo@adnkronos.com

"Oggi il popolo ha votato per riportarci al governo" ha detto il leader austriaco Sebastian Kurz commentando le proiezioni che danno il partito dei Popolari al 37%, dopo la chiusura dei seggi. "Sono stati quattro mesi difficili, faremo del nostro meglio per essere all'altezza della fiducia" degli elettori, ha aggiunto Kurz, senza dire nulla sulle possibili alleanze di governo, dopo che il Fpoe ha annunciato che andrà all'opposizione".  

L'ultradestra del Fpoe, travolta dall'Ibizagate che aveva costretto alle dimissioni il suo leader Heinz Strache crolla del 10%. "Non abbiamo ricevuto un mandato chiaro per continuare la coalizione" con i Popolari, ha detto l'europarlamentare Harald Vilimsky. Cifra record per i Verdi del 14,3%, il 10,5% in più, mentre arretrano i socialdemocratici, fermi al 22, mentre i liberali di Neos arrivano al 7,4%.