Austria, il primo ministro Schallenberg ha annunciato che il lockdown sta funzionando

·1 minuto per la lettura
Lockdown Austria Premier
Lockdown Austria Premier

Le restrizioni rivolte ai non vaccinati in Austria stanno dando i loro frutti. Ad annunciarlo è il Primo Ministro Alexander Schallenberg, che sentito telefonicamente dalla France Presse, ha fatto un bilancio a poche ore dall’entrata in vigore del lockdown.

Lockdown Austria premier, “Ha funzionato”

Il premier ha quindi messo l’accento sul fatto che, la buona affluenza ai centri vaccinali, rappresenta uno sviluppo positivo rispetto agli obiettivi prefissati. “Dopo gli sviluppi degli ultimi giorni, l’aumento delle persone nei centri di vaccinazione dimostra che la nostra minaccia, associata alle restrizioni, ha funzionato”.

Lockdown Austria premier, le restrizioni riguarderanno 2 milioni di persone

Nel frattempo, stando a quanto reso noto da Apa, l’Agenzia di Stampa austriaca, su poco meno di 9 milioni di abitanti, le restrizioni coinvolgono circa 2 milioni di persone. Non saranno invece in lockdown i minori di età inferiore ai 12 anni.

Lockdown Austria premier, “Nostro compito proteggere le persone”

Intanto il premier austriaco, in un precedente intervento, ha affermato che l’obiettivo, come Governo è quello di proteggere il cittadino. Parlando con cronisti ha quindi aggiunto: “L’Austria ha un tasso di vaccinazione vergognosamente basso, la situazione pandemica è grave e non stiamo facendo questo passo alla leggera ma purtroppo è necessario”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli