Austria, il primo morto per coronavirus era rientrato da Italia

Cuc

Roma, 12 mar. (askanews) - Era rientrato dall'Italia e aveva malattie pregresse l'uomo diventato il primo morto per coronavirus in Austria. Aveva 69 anni ed è stato ricoverato nella notte tra mercoledì e giovedì nell'ospedale di Vienna, dove è deceduto.

Intanto l'Austria, dove il numero di contagi è salito a 361, per contenere la diffusione del virus, oltre ai controlli sanitari al confine con l'Italia, ha deciso di vietare temporaneamente le visite ai malati negli ospedali viennesi, ma anche nei nosocomi degli Stati federati di Tirolo, Stiria e Burgenland. Chiusi fino a fine marzo i musei statali. In Vorarlberg rinviate le elezioni del consiglio locale.