In Austria, lockdown per i cittadini non immunizzati

·1 minuto per la lettura
Austria lockdown non vaccinati
Austria lockdown non vaccinati

“Quando saliamo in macchina ci mettiamo la cintura di sicurezza, il vaccino anti-Covid è la nostra cintura”, sono queste le parole del cancelliere austriaco Alexander Schallenberg che ha annunciato che, a partire da lunedì 8 novembre, chi non ha ricevuto il vaccino, andrà in lockdown.

Austria lockdown non vaccinati, quali sono le restrizioni previste

A chi non si vaccina sarà interdetto l’accesso a luoghi ed attività pubbliche tra le quali sono inclusi ristoranti, eventi, attività sportive, manifestazioni culturali e ad altre iniziative dedicate al tempo libero. In ogni caso, il Cancelliere Alexander Schallenberg, riporta ANSA, avrebbe previsto una fase transitoria di quattro settimane durante la quale il cittadino potrà ricevere la prima dose. Il provvedimento del Governo di Vienna è arrivato a seguito della salita della curva dei contagi.

Austria lockdown non vaccinati, il Ministro della Salute austriaco: “Ci troviamo davanti ad un’ondata”

A commentare la situazione, è il Ministro della Salute austriaco che ha lanciato un appello ai cittadini austriaci chiedendo che ricevano anche il vaccino anti-influenzale: “Ci troviamo davanti a un’ondata e dobbiamo essere pronti”, ha annunciato.

Austria lockdown non vaccinati, situazione preoccupante nella provincia autonoma di Bolzano

Nel frattempo preoccupa la situazione nella provincia autonoma di Bolzano, che insieme a quella della provincia di Trieste, ha fatto registrare uno dei dati peggiori dal punto di vista dei contagi. Questo l’ha portata ad essere classificata zona rossa nell’ultima mappa stilata da Ecdc. A questo proposito, il presidente della provincia di Bolzano Arno Kompatscher ha dichiarato che l’aumento dei contagi sarebbe legato al numero dei vaccinati. Si tratterebbe questa di un’evidenza che andrebbe a confermare: “Ciò che la scienza ci dice da mesi: meno vaccinati e più rischio“.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli