Austria, nuovo governo punta a neutralità climatica nel 2040

Sim

Roma, 2 gen. (askanews) - Il nuovo governo austriaco punta alla neutralità climatica nel 2040, dieci anni prima della scadenza fissata dall'Ue. Lo ha confermato il leader dei Verdi, Werner Kogler, nella conferenza stampa di presentazione dell'accordo di governo con i conservatori di Sebastian Kurz.

Nel documento di oltre 300 pagine dell'accordo di governo si afferma infatti che "l'Austria può raggiungere il suo obiettivo di neutralità climatica entro il 2040, al più tardi, e diventare pioniera in Europa per la protezione del clima".

In conferenza stampa il leader dei Verdi ha quindi rimarcato la necessità di rivedere il Piano nazionale per l'energia e il clima.