Austria, valanga travolge turisti: 5 morti

Austria, valanga travolge turisti: 5 morti

Tragedia in Austria dove una valanga improvvisa ha seminato il terrore tra i molti turisti. Diversi i feriti e purtroppo anche 5 morti, si tratta di 5 escursionisti, 3 donne e 2 uomini, provenienti tutti dalla Repubblica Ceca. Il gruppo stava camminando sulle Alpi austriache con le ciaspole quando, intorno ai 2700 metri di altitudine sul Danchstein nel Land dell’Alta Austria nei pressi del rifugio Seethaler, è stato investito dalla forza bruta dell’enorme massa bianca lunga circa 400 metri e con fronte di quasi 200 metri.

La valanga ha ucciso 5 turisti

Momenti di panico e paura generale hanno fatto si che chi fosse abbastanza lontano dall’impatto con la slavina chiamasse immediatamente il soccorso alpino che è intervenuto prontamente, ma era già troppo tardi. A nulla è servito l’intervento dei servizi di emergenza, in quanto i cinque escursionisti erano già tutti morti sotto l’enorme forza della valanga. Le salme dei 5 turisti della Repubblica Ceca, una volta estrapolate dalla neve, sono state successivamente trasportate ad Hallstatt per la ricomposizione e l’identificazione.

Altro incidente in poche ore

Quello della località di Land non è stato però purtroppo l’unico episodio della giornata legato a valanghe. La seconda tragedia alpina ha riguardato la zona del Grossglockner tra Tirolo e Carinzia dove un poliziotto di 33 anni è stato travolto durante in corso di addestramento ed è morto. Quello delle slavine è un problema da anni noto alle autorità competenti. L’imprevedibilità dell’evento, unita spesso anche lo spirito eccessivamente avventuriero di molti escursionisti, continua a non permettere il controllo completo del fenomeno.