Autismo e famiglia: «Non chiamateci mamme coraggio» Intervista a Stefania D'Elia

Lo scorso 2 aprile, l'Associazione Vinci Con Noi ha lanciato un cortometraggio 'Pin, mica scemo' che con delicatezza ed efficacia racconta il pregiudizio e la superficialità che spesso impedisce alle persone di conoscere la diversabilità. Un progetto nato dall'incontro tra la presidente dell'Associazione Stefania D'Elia e Mingo de Pasquale. Abbiamo intervistato D'Elia che ci ha spiegato gli obiettivi dell'associazione e cosa voglia dire essere madre di un ragazzo autistico. Non ama essere definita mamma coraggio: "Ognuno di noi nel proprio percorso di vita trova degli ostacoli. Ecco perché credo che sia necessario avere rispetto del ruolo di genitore in sé e non amo parlare di madri coraggio." Crediti foto@Ufficio Stampa 361ComunicAzione Music: «Summer» from Bensound.com

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli