Auto: ad aprile nuovo crollo immatricolazioni (-33%), in 2022 già perse 160 mila unità

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 2 mag. – (Adnkronos) – Caduta senza fine per il mercato automobilistico: i dati di aprile appena comunicati dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili mostrano 97.339 immatricolazioni a fronte delle 145.243 iscrizioni registrate nello stesso mese dell’anno precedente, con un calo di quasi il 33%. Nei primi quattro mesi il volume delle immatricolazioni ha raggiunto 435.647 unità, circa 160.000 in meno del corrispondente quadrimestre 2021, con una perdita del 26,5%. I trasferimenti di proprietà sono stati 357.473 a fronte di 281.483 passaggi registrati ad aprile 2021, con un aumento del 27%. Il volume globale delle vendite mensili, pari a 454.812, ha interessato per il 21,40% vetture nuove e per il 78,60% vetture usate.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli