Auto: al Salone di Ginevra la svolta ‘Green’ del Suv

Al Salone di Ginevra, il Suv scopre l’attenzione per l’ambiente. La svolta ‘Green’ dei costruttori comincia a dare i suoi frutti anche da un punto di vista commerciale: secondo i dati di Jato Dynamics, in Europa, nel 2016, le emissioni di anidride carbonica sono scese dell’1,6%.

Ma a guidare la scelta dei costruttori sono, soprattutto, le norme più stringenti in arrivo da Bruxelles, con il limite di 95 grammi di CO2 per chilometro entro il 2021.

“Credo che ci sarà sempre spazio per grandi motori che fanno rumore, perché ci saranno sempre degli stupidi come me là fuori ai quali piace molto questo genere di cose – Alex Goy, giornalista di Cnet – Ma diventeranno, così come i cavalli e le barche a vela, beni di lusso. Un bene di lusso per le persone che vogliono godersela”.

Tra i marchi automobilistici, il primato della sostenibilità in Europa spetta alla Peugeot. Se si guarda agli Stati europei, quello più verde è la Norvegia grazie ai nuovi incentivi per l’acquisto di auto elettriche ed ibride. Al contrario, in Danimarca l’incremento delle tasse per i veicoli elettrici ha provocato un crollo della domanda del 71%.

Salone di Ginevra 2017, tutte le novità dai suv alle hypercar fino all’auto senza volante https://t.co/YvE95jM5mM pic.twitter.com/hjQR3AxWut— IlSole24ORE (@sole24ore) March 8, 2017

Ferrari 812 Superfast, a Ginevra la Rossa dei 70 anni – il video LaStampa #GIMS https://t.co/KzqlMXe9DD pic.twitter.com/6N8WIDrBif— claire bal (_clairebal) March 8, 2017

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità