In auto bottino da 70 mila euro e cagnolino rubato: 3 arresti

Sav

Roma, 4 ott. (askanews) - Avevano rubato gioielli e denaro per un valore di circa 70 mila euro, viaggiavano con un'auto con targa clonata e un cagnolino rapito che avevano rinchiuso nel bagagliaio. Arrestati dalla polizia stradale di Novara sull'A4, dopo un inseguimento, tre pendolari dei furti in appartamento.

Nel corso di un servizio di vigilanza sulla tratta autostradale Torino-Milano, le pattuglie della Polizia Stradale hanno notato una Ford Fiesta che procedeva a velocità particolarmente sostenuta, le cui targhe facevano sospettare una possibile alterazione, essendo quella anteriore diversa da quella posteriore per due lettere invertite.

Dopo avere intercettato la vettura sospetta gli agenti l'hanno seguita fino alla barriera autostradale di Rondissone (Torino): qui, nonostante il tentativo di darsi alla fuga, hanno arrestato le tre persone che in quel momento si trovavano a bordo, tutti italiani, residenti nel Canavese, pluripregiudicati e recidivi.

Nel corso della perquisizione dell'auto sono stati trovati oggetti preziosi e denaro, provento di numerose truffe nei confronti di anziani, raggirati anche esibendo falsi tesserini di riconoscimento dei Carabinieri o qualificandosi come impiegati del Comune che dovevano svolgere sopralluoghi in abitazione.

(Segue)