In auto con 56 dosi di cocaina, arrestati due pusher a Roma

Red/Cro/Bla

Roma, 6 mar. (askanews) - I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato due romani di 29 e 40 anni, entrambi già conosciuti dalle forze dell'ordine, con le accuse di concorso in detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale.

I due erano a bordo di un'utilitaria quando sono incappati in un posto di controllo predisposto dei Carabinieri su viale Trastevere: il loro strano atteggiamento ha spinto i militari ad approfondire le verifiche e nel corso di un'ispezione sono state trovate 56 dosi di cocaina e circa 5.000 euro in contanti, ritenuti provento della loro attività illecite, mentre in casa del 40enne è stato sequestrato anche un bilancino di precisione.

Nel corso delle operazioni i due hanno tentato di aggredire fisicamente i Carabinieri e di ostacolarne le attività. I pusher sono stati posti agli arresti domiciliari.