Auto contro un supermercato a Cadegliano: sfondate le vetrine

Auto contro supermercato Cadegliano

Non ha tregua il supermercato DPiù di Cadegliano Viconago, comune in provincia di Varese, che lunedì 3 febbraio 2020 ha visto le sue vetrine essere sfondate da un’auto. Solo il giorno precedente era stato teatro di una rapina in cui due malviventi avevano minacciato i cassieri con una pistola fino a farsi consegnare circa 8 mila euro, l’incasso della giornata.

Auto contro supermercato a Cadegliano

La dinamica dell’incidente che ha portato allo sfondamento dell’ingresso è ancora in via di ricostruzione, tuttavia alcuni dettagli hanno iniziato ad emergere. Il conducente alla guida della vettura avrebbe infatti messo la prima invece che la retromarcia, cosa che l’ha fatto finire contro l’ingresso del market. Non solo, essendosi la vetrina sfondata, si è trovato pienamente all’interno della struttura tra gli scaffali della frutta.

L’incidente ha causato il ferimento di una donna 73enne che in quel momento stava facendo la spesa. Fortunatamente non si è fatta nulla di grave: ha riportato soltanto qualche contusione e un grave spavento. Gli operatori sanitari della SOS Tre Valli giunti sul posto l’hanno soccorsa e trasportata all’ospedale in codice verde.

Presenti sul posto anche i Carabinieri della Compagnia di Luino, che hanno effettuato i rilievi necessari a ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto. Non sono mancati neppure i Vigili del Fuoco del comando provinciale di Varese che hanno staccato la batteria dell’auto per precauzione e messo in sicurezza il supermercato. In seguito la macchina è stata spostata dalla corsia e la porta del supermarket aggiustata. “Un intervento inusuale“: così l’hanno definito gli stessi soccorritori.