Auto e Moto d’Epoca 2019: cosa c’era alla fiera di Padova

auto e moto d'epoca

Auto e Moto d’Epoca 2019 è stata un successo. La fiera si è tenuta come ogni anno a Padova fra il 24 ed il 27 di ottobre, confermandosi un punto di ritrovo per gli appassionati.

Questa fiera è nata trent’anni fa con un obiettivo preciso: progettare uno spazio che permettesse la compravendita di tutto ciò che riguardasse il mondo dei motori di una volta. Sappiamo quanto possa essere difficile andare a trovare proprio quel pezzo di ricambio, legato al modello di automobile d’epoca di un determinato anno o un dettaglio estetico che sia specifico del modello di moto che abbiamo cercato.

Auto e Moto d’Epoca ha anche questo. L’idea iniziale si è evoluta nel corso degli anni e ha creato non solo uno spazio legato ad un grosso mercatino per vendere o comprare unpezzo di storia a due o a quattro ruote, ma si è convertito in un vero e proprio luogo di ritrovo, in cui ci si può trovare catapultati in mezzo ai motori con il profumo di una volta.

Case automobilistiche storiche d’epoca

Andiamo a vedere i tre punti di maggiore interesse: “case automobilistiche”, “auto, moto e ricambi d’epoca” e “percorsi ed esperienze”. Ogni casa automobilistica si è esibita nei padiglioni 1 e 4 ed ha avuto la possibilità di esporre la propria storia e tecnologia del passato. Hanno partecipato marchi d’eccezione, quali Porsche, Pagani, Seat, Ford, Alpine, Bentley e McLaren.

Percorsi ed esperienze

Questo padiglione di Auto e Moto d’Epoca è stato teatro di diversi modelli Ferrari. La Scuderia del Cavallino Rampante ha esibito 8 modelli da corsa nella mostra: “ROSSE IN ABITO DA CORSA – Barchette Ferrari: le auto che hanno creato il mito”.

Fra i modelli in mostra c’era la magica 166 Mille Miglia Touring che vinse la Coppa d’Oro al Concorso d’Eleganza di Villa d’Este ed era di Gianni Agnelli in persona, per arrivare sino alla Monza SP. Erano presenti anche la 340 MM Vignale o la 375 MM Pininfarina, una dei quattro esemplari esistenti della 857 S, ma anche Ferrari 750 Monza, 500 Mondial, la Youngtimer 550 Barchetta ed altri modelli ancora.

Auto e Moto d’Epoca

Il MAUTO non ha bisogno di spiegazioni: il museo dell’automobile di Torino ha portato alla fiera le sue edizioni storiche più affascinanti, quali la vincitrice del Raid da Pechino a Parigi del 1907, la Itala 35/45 HP e la Fiat 18/24 HP 1908.

Un intero mondo da scoprire e riscoprire che adesso si è richiuso e tornerà ad affascinare l’anno prossimo.