Auto e Moto d'Epoca 2020, in esposizione anche due Lamborghini Diablo

redazione@motor1.com (Antonio Aimar)
·1 minuto per la lettura
lamborghini_diablo_vt_roadster_295
lamborghini_diablo_vt_roadster_295

Alla lista si aggiungono modelli molto rari firmati Ferrari, Alpine, Porsche e non solo. Ecco le più interessanti

Nonostante il Coronavirus e rispettando le norme del DPCM del 18 ottobre, l'edizione 2020 di Auto e Moto d'Epoca conferma la sua presenza alla Fiera di Padova da giovedì 22 a domenica 25 ottobre (qui il programma completo dell'evento).

Fra le auto esposte ci sono modelli molto speciali e soprattutto rarissimi, che vanno da due Lamborghini Diablo (di cui una 6.0 VT con pochissimi chilometri) a una Alpine Renault A110 1600 SVB del 1972, stradale ma con dotazioni da gara. Senza dimenticare il lotto di cinque Porsche Carrera di varie tipologie e tante, tantissime altre vetture.

Molte rarità tutte insieme

Alle auto citate qui sopra si aggiungono le Ferrari, fra cui una 308 GTB Vetroresina del 1976 e la rarissima ASA 1000 GT del 1975 (anche nota come "Ferrarina"), una Maserati 3500 GT I del 1964, una Alfa Romeo 1900 Coupé Super Sprint del 1956 e ben cinque Porsche molto speciali.

Ruote da Sogno all'edizione 2020 di Auto e Moto d'Epoca
Ruote da Sogno all'edizione 2020 di Auto e Moto d'Epoca

Ferrari ASA 1000 GT "Ferrarina" (1975) Alfa Romeo 1900 Coupé Super Sprint (1956)

Ruote da Sogno all'edizione 2020 di Auto e Moto d'Epoca
Ruote da Sogno all'edizione 2020 di Auto e Moto d'Epoca

Auto e Moto d'Epoca, però, è il posto adatto anche per le Instant Classic come la Mercedes SLR McLaren, fra l'altro una appartenuta a un noto artista italiano, mentre fra le moto ci sono - fra le altre - una Bimota Tesi SR del 1991 e una MV Agusta 750 America del 1976.

Ruote da Sogno all'edizione 2020 di Auto e Moto d'Epoca
Ruote da Sogno all'edizione 2020 di Auto e Moto d'Epoca

Mercedes-Benz SLR McLaren

I modelli che vi abbiamo citato qui sopra si trovano allo stand di Ruote da Sogno, al Padiglione 15 della Fiera di Padova, ma il salone è pieno di vetture storiche molto rare e di grande valore.

Vai allo Speciale