Auto fuori strada, un morto e due feriti gravi

incidente strisce pedonali

È di un morto e due feriti in gravissime condizioni il bilancio dell’incidente avvenuto all’alba di sabato sulla strada Val di Foro, in provincia di Chieti. Un’auto è infatti finita fuori strada per cause ancora in fase di accertamenti andandosi a schiantare in maniera violenta. Ad avere la peggio è stato il conducente, un 41enne, che non è sopravvissuto a causa delle gravissime lesioni riportate. I due ventenni che erano in macchina con lui sono stati estratti vivi dalle lamiere e sono stati trasportati in ospedale a Pescara e Chieti.

Auto fuori strada, un morto

Lo schianto è stato terribile e per l’uomo al volante dell’auto non c’è stato nulla da fare. La polizia stradale è rapidamente giunta sul posto e ha svolto tutti i rilievi del caso, utili per ricostruire l’esatta dinamica dello schianto. Non sono infatti note le cause dell’incidente, ma ciò che è certo è il conducente dell’auto ha fatto tutto da solo: non sono infatti rimasti coinvolti altri veicoli nello schianto che ha messo in gravissime condizioni due giovani di 22 e 20 anni, attualmente ricoverati in ospedale. L’incidente è avvenuto poco dopo le 5 del mattino e sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco che si sono occupati di estrarre gli occupanti rimasti incastrati tra le lamiere.

Feriti due giovani

Stando alle prime ricostruzioni, a bordo dell’auto, al momento dello schianto, c’erano tre persone. Il conducente, nonostante i tentativi dei soccorritori, non è riuscito a sopravvivere, mentre gli altri due giovani sono stati estratti vivi, ma in gravissime condizioni. Per loro, valutato il quadro clinico, è stato disposto il ricovero in prognosi riservata negli ospedali di Pescara e Chieti.