In auto in giro per Napoli con una sciabola da pirata: denunciato

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 22 apr. (askanews) - Se ne andava in giro per Napoli in auto con a bordo una sciabola da pirata con la lama da 50 centimetri ben affilata. Per questo un 22enne è stato denunciato dalla Guardia di Finanza per porto abusivo di armi. L'episodio singolare si è verificato nel rione Traiano.

A un posto di blocco la pattuglia delle fiamme gialle ha fermato un'autovettura e ha notato il comportamento nervoso del giovane conducente. Approfondito il controllo i finanzieri hanno trovato sotto il sedile del conducente la sciabola perfettamente affilata, quindi atta a offendere gravemente, lunga oltre mezzo metro e con foggia tipica delle classiche armi da taglio dei pirati. Non è ancora stato confermato se si tratta di un originale d'epoca o di una riproduzione, ma in entrambi i casi la lama affilata ne rende illegale il porto.

Pochi mesi fa, sempre le Fiamme Gialle di Napoli avevano sequestrato a un giovane a Piazza Plebiscito una katana da samurai, anch'essa illegale poiché atta a offendere. Si tratta di indicatori preoccupanti della escalation della predisposizione alla violenza dei giovani a Napoli città, oggetto di massima attenzione da parte del Prefetto di Napoli Claudio Palomba e del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica partenopeo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli