Auto, a maggio -11,2% immatricolazioni Ue, Italia -15,1%

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 16 giu. (askanews) - A maggio 2022 le immatricolazioni di autovetture nell'Unione Europea sono diminuite dell'11,2% a 791.546 unità, segnando il decimo mese consecutivo di calo. In tutti e quattro i mercati chiave dell'UE si sono registrate perdite a due cifre. L'Italia ha registrato il calo più marcato (-15,1%), seguita dalla Spagna (-10,9%), Germania (-10,2%) e Francia (-10,1%). Da gennaio a maggio 2022, le immatricolazioni totali di autovetture nuove nell'UE sono state del 13,7% inferiore rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Nei cinque mesi nel 2022, le vendite di auto nuove hanno arretrato nella maggior parte dei mercati della regione: Italia (-24,3%), Francia (-16,9%), Spagna (-11,5%) e Germania (-9,3%).

Il gruppo Stellantis ha immatricolato nel mese di maggio, in Europa 170,408 auto, il 14,6% in meno dello stesso mese dell'anno scorso. La quota di mercato è pari al 21,5% a fronte del 22,4% di un anno fa. Nei primi cinque mesi le immatricolazioni di Stellantis sono state 767,807, in calo del 23,7% rispetto all'analogo periodo del 2021. Il gruppo Volkswagen ha immatricolato nel mese 202,892 auto, il -19,6 % in meno dello stesso mese dell'anno scorso. Il gruppo Renault registra un -10,3%, mentre Hyundai sale del 9,8. Performance negativa anche per BMW (-14,4 %), Toyota (+5,1%) e Mercedes-Benz (-6.0%).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli