Auto: negli Usa Gm perde primo posto per prima volta da 1931, viene sorpassata da Toyota

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

New York, 4 gen. (Adnkronos/Dpa) – General Motors perde il primato negli Stati Uniti per la prima volta dal 1931. Nel 2021, infatti, il colosso automobilistico giapponese Toyota ha venduto 2,55 milioni di veicoli negli Usa (+10,4%) superando così Gm che ne ha venduto 'solo' 2,22 milioni (-12,9%).

"Si abbiamo superato General Motors nelle vendite. Ma per essere chiari questo non è il nostro obiettivo né lo consideriamo sostenibile", sottolinea Jack Hollis, vicepresidente di Toyota Motor North America nel corso di una conference call.

Gm è stato il più grande venditore di veicoli negli Stati Uniti per quasi un secolo, da quando ha superato Ford Motor nel 1931. Di recente, nel 2005, Toyota era il numero quattro nelle vendite negli Stati Uniti, con Gm, Ford e DaimlerChrysler che occupavano i primi tre posti, con una quota di mercato statunitense combinata del 57%.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli