Auto: rallenta caduta mercato, immatricolazioni luglio -11,01%

Glv
·1 minuto per la lettura

Roma, 3 ago. (askanews) - Il mercato dell'auto ancora in rosso per la crisi del coronavirus, ma la caduta sta rallentando. A luglio, comunica il ministero dei trasporti, le immatricolazioni della Motorizzazione (136.455 macchine) sono diminuite dell'11,01% rispetto allo stesso mese dell'anno scorso. A giugno c'era stato un -23,03%, mentre a maggio un -44,61% dopo un aprile in cui le vendite erano state quasi azzerate (-97,55%). Il mese scorso ci sono stati 273.622 trasferimenti di proprietà di auto usate, con un -27,81% rispetto a luglio del 2019. Il volume globale delle vendite (410.077 macchine) ha quindi interessato per il 33,28% auto nuove e per il 66,72% usate.