Auto sfonda cancello, mamma e figlia incastrate tra le lamiere: gravi

ambulanza

Gravissimo incidente avvenuto nella mattinata di giovedì 24 ottobre sulla strada che collega Noha, una frazione di Galatina, ad Aradeo, in provincia di Lecce. Un’auto con a bordo madre e figlia ha sfondato un cancello di una villetta ed è finita fuori strada. Le due donne, inoltre, sono rimaste incastrate tra le lamiere. Da quanto si apprende sarebbero entrambe gravi e sono state trasferite all’ospedale Vito Fazzi: sono in pericolo di vita. La figlia ha riportato la “frattura” del cuore, mentre la madre è in rianimazione. Lo schianto è avvenuto intorno alle ore 9:15. I carabinieri di Galatina, infine, stanno effettuando le indagini per chiarire la dinamica dell’incidente: sarebbero coinvolti anche altri mezzi.

Auto sfonda cancello, la dinamica

Bruttissimo impatto quello avvenuto nella mattinata di giovedì 24 ottobre a Noha, in Puglia: un’auto ha sfondato un cancello ed è uscita di strada. Nella Fiat Punto Grande viaggiavano una donna di 58 anni con la figlia: entrambe sono rimaste incastrate tra le lamiere. Dopo l’estrazione dal mezzo grazie al soccorso dei vigili del fuoco, sono state trasferite d’urgenza all’ospedale Vito Fazzi di Lecce: sono in pericolo di vita. A preoccupare sono soprattutto le condizioni della figlia: operata chirurgicamente d’urgenza avrebbe riportato la rarissima “frattura” del cuore. La madre, invece, è finita in rianimazione. Sul caso sono in corso le indagini dei carabinieri di Galatina, mentre il tratto stradale era rimasto chiuso per effettuare i rilievi.