Auto si scaglia contro le barriere a Capitol Hill: un agente morto e un altro ferito

·1 minuto per la lettura

Un auto si è scagliata contro le transenne di sicurezza davanti a Capitol Hill: un agente è morto e uno è rimasto ferito.

"Il sospetto -  ha riferito Yogananda Pitman, capo della polizia di Capitol Hill - e' arrivato alle 13:02, ha colpito due agenti, poi e' uscito con un coltello in mano. Non ha rispettato l'ordine di fermarsi e si e' lanciato su un agente. A questo punto i poliziotti hanno sparato. L'assalitore e' morto. Dei due agenti feriti mi pesa il cuore annunciare che uno di loro non ha superato le ferite". 

Secondo Fox News, l'uomo ucciso dalla polizia  aveva in mano un coltello dalla lama lunga simile a un "machete". 

Il capo della polizia di Washington Dc, Robert Contee ha affermato che l'aggressione non sembra essere legata al terrorismo

L'area intorno al Senato è in lockdown per una "minaccia esterna alla sicurezza". Ai parlamentari è stato ordinato di non entrare o uscire dal complesso. Autorizzati solo i movimenti tra i palazzi, ma stando lontano da porte e finestre. Un elicottero è atterrato sul lato Est del complesso.