Auto si scontra contro cinque cinghiali e si distrugge: vivo per miracolo il conducente

Borgofranco d'Ivrea, auto contro cinque cinghiali: 25enne vivo per miracolo
Borgofranco d'Ivrea, auto contro cinque cinghiali: 25enne vivo per miracolo

Nella mattinata di venerdì 2 settembre 2022, uno spaventoso incidente stradale si è consumato a Rio Trompei, più precisamente tra Borgofranco d’Ivrea e Settimo Vittone, qui un 25enne è vivo per miracolo dopo che l’auto su cui viaggiava si è schiantata contro un branco di cinghiali.

Auto contro branco di cinghiali: 25enne resta vivo per miracolo

Un giovane di 25 anni ha rischiato la vita ed è vivo per miracolo, dopo che la sua auto si è scontrata contro una famiglia di cinghiali, più precisamente composta da cinque animali, sulla SS26, tra Borgofranco d’Ivrea e Settimo Vittone.

L’auto del giovane è stata completamente distrutta dal violento impatto con i cinghiali, che sono sbucati improvvisamente dal prato situato a fianco della statale.

Incidente sulla SS26, auto contro famiglia di cinghiali: l’annuncio di Fausto Francisca

A dare notizia dell’incidente, è stato il sindaco di Borgofranco d’Ivrea, Fausto Francisca, che su Facebook, nella mattinata del 2 settembre 2022 ha scritto:

“Questa mattina, ore 5,30 sulla SS26, nei pressi di Rio Trompei, tra Borgofranco e Settimo Vittone, un giovane di Settimo Vittone ha rischiato la vita.
L.C. di 25 anni, alle prime luci dell’alba è rimasto pressoché incolume a seguito di un urto con una famiglia di cinghiali, cinque in tutto.
Gli incidenti causati da cinghiali, caprioli ed altri animali selvatici si stanno ripetendo lungo tutti i tratti stradali intorno Borgofranco e Daio Dora.
Nonostante le battute di caccia programmate, il ” fenomeno” cinghiali sta incrementando.
L.C. , infatti, non ha potuto evitare l’impatto, per l’ improvviso attraversamento della famiglia di cinghiali, sbucati da un prato in fregio alla statale, provocando il ribaltamento dell’auto e rischiando di essere investito da altre auto che percorrevano la carreggiata.
Sul posto sono accorsi carabinieri e croce rossa.
Per fortuna il giovane , salvo qualche rara escoriazione, non ha avuto ferite né traumi gravi.
Diversamente l’ auto: è distrutta.
Dopo l’intervento dei veterinari, le quattro carcasse sono state tolte e sepolte da incaricati del comune sotto controllo del vigile urbano.
All’incidente è sopravvissuto un quinto cinghialotto, che pur zoppicante ha fatto perdere le tracce e lo stanno cercando”.

L’incidente sulla SS26 e l’intervento dei soccorritori: ferito il 25enne

Quello che si è consumato sulla SS26, è un incidente a lieto fine, nonostante l’auto del 25enne sia stata completamente distrutta dal violento impatto con i cinghiali, il giovane conducente ha riportato soltanto qualche lieve escoriazione, ma nessuna ferita grave.