Auto storiche, a Milano libera circolazione anche nell’area B

Auto storiche, a Milano libera circolazione anche nell’area B

Libera circolazione nell’area B di Milano per tutte le auto storiche con più di 40 anni. La decisione è stata presa dal Comune di Milano, grazie a un confronto continuo con ASI (Automotoclub Storico Italiano) e CMAE (Club Milanese Automotoveicoli d’Epoca). In questo modo si riconosce il valore storico e l’apporto all’economia e al turismo. L’impatto ambientale poi è davvero minimo.

Auto storiche, libera circolazione a Milano

A partire dal primo di giugno chi possiede auto d’epoca potrà viaggiare liberamente nell’aria B. A patto che il veicolo abbia 40 anni o più e si possieda il Certificato di Rilevanza Storica. Per averlo basterà registrarsi sul portale online del Comune di Milano. Una volta acquisiti tutti questi requisiti si potrà entrare nella zona 7 giorni su 7, 24 ore su 24. Diversa la decisione se l’automobile ha tra i 20 e i 39 anni. In questo caso la fascia oraria va dal lunedì al venerdì, dalle 19.30 alle 7.30, e tutta la giornata il sabato e nei festivi. In più si riceveranno 25 ingressi all’anno, da gestire in autonomia.

“Con serietà, competenza e determinazione siamo riusciti a far comprendere le motivazioni culturali, tecniche ed economiche per le quali i veicoli storici certificati debbano poter circolare – commenta Alberto Scuro, presidente ASI -. Come rappresentanti del motorismo storico italiano siamo molto attenti e sensibili ai temi ambientali e stiamo promuovendo l’uso corretto dei veicoli storici certificati, che per prima cosa non devono essere destinati all’impiego quotidiano”.