Autobomba in Siria, Erdoğan accusa i curdi

Almeno 13 morti e 30 feriti nell'esplosione di un'autobomba a Tel Abyad, una delle città siriane teatro dell'attacco turco delle ultime settimane contro i curdi. Il Presidente turco Erdoğan accusa YPG e PKK. L'attentato è avvenuto il giorno dopo l'inizio del pattugliamento congiunto russo-turco.

View on euronews