Autobus prende fuoco: tragedia sfiorata a Lecco

·2 minuto per la lettura
Lecco autobus prende fuoco
Lecco autobus prende fuoco

Attimi di paura in provincia di Lecco dove un autobus ha preso fuoco, mentre stava percorrendo la galleria. L’incidente avrebbe avuto un destino nefasto se non fosse stato per l’intervento tempestivo dell’autista che, non appena si è accorto che qualcosa non andava ha fatto scendere i passeggeri dal veicolo. Stando a quanto appreso, a bordo erano presenti 25 ragazzi che si stavano dirigendo a Livigno per poter trascorrere una vacanza. L’incidente ha avuto luogo intorno alle ore 9 di martedì 13 luglio sulla strada statale numero 36.

Lecco autobus prende fuoco, l’autista: “Non ho esitato a mettere al riparo i passeggeri”

A raccontare esattamente cosa è successo Mauro Mascetti che in una nota diramata dalla croce rossa ha dichiarato: “Una volta compreso quanto fosse accaduto non ho esitato nel mettere al riparo i passeggeri facendoli scendere dal mezzo e disponendo che venissero portati al riparo dal coordinatore dell’oratorio. Messi in salvo i ragazzi ho prontamente espletato ogni azione atta allo spegnimento dell’incendio senza esito positivo. La priorità era salvare le vite dei ragazzi.”.

Lecco autobus prende fuoco, non sono stati registrati feriti

La nota diramata dalla croce rossa prosegue spiegando come durante l’incidente non sono stati rilevati altri feriti, mentre su 25 ragazzini a bordo 7 sono stati trasportati in pronto soccorso in codice verde per ulteriori accertamenti per via del fumo inalato. Sul posto sono fa sapere inoltre il comunicato sono giunte: “5 squadre dei Vigili del Fuoco che hanno domato e spento l’incendio oltre ai mezzi del 118, tra cui un elicottero”.

Lecco autobus prende fuoco, Alessandro Fermi: “Si è reso protagonista di un gesto eroico”

A commentare l’incredibile gesto anche il Presidente del consiglio regionale della Lombardia Alessandro Fermi che su Facebook ha scritto: “Oggi Mauro Mascetti, salvando 25 ragazzi dell’oratorio di #Lipomo, si è reso protagonista di un gesto eroico. Avrò il piacere di averlo ospite in una delle prossime sedute del Consiglio regionale della Lombardia per testimoniargli personalmente la gratitudine dell’istituzione lombarda e attribuirgli un doveroso riconoscimento”.

Nel frattempo sono diverse le personalità politiche e non ad aver commentato il gesto eroico commesso da questo autista, a cominciare dal senatore di Italia Viva Davide Faraone che in un post sui social ha dichirato: “È finita bene, per fortuna, grazie al gesto eroico di Mauro che non sarà eroe ma che certamente merita un abbraccio da parte di tutti noi”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli