Automobilista gira per le strade napoletane con un pony nel bagagliaio

pony bagagliaio

Un auto si aggira per le strade dell’hinterland di Napoli con un pony nel bagagliaio: una scena insolito ripresa da alcuni cittadini di Casalnuovo. L’animale si trovava in condizioni disumane all’interno dell’utilitaria come se fosse un comune oggetto. Il proprietario incurante della situazione percorreva le strade cittadine senza alcun timore. La denuncia dell’accaduto, invece, arriva dal consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli che scrive: “Una scena da non credere, e che supera anche le più assurde fantasie”. Il partito, infatti, è attivo nella promozione delle migliori condizioni per gli animali. L’ultima vittoria è quella avvenuta in Campania, dove la regione ha approvato la mozione contro l’utilizzo di animali negli spettacoli circensi.

Un pony nel bagagliaio

Francesco Emilio Borrelli ha pubblicato il video dell’auto che si aggira per l’hinterland di Napoli con a bordo un pony nel bagagliaio. “Siamo rimasti letteralmente basiti – ha commentato il consigliere dei Verdi – davanti alla segnalazione di un cittadino che ci ha inviato un video che mostra un’automobile che trasporta un pony nel bagagliaio lungo le strade della frazione di Tavernanova, a Casalnuovo. Un pony, lo sottolineiamo. Una scena da non credere”. La situazione, aggiunge poi, “supera anche le più assurde fantasie. Al di là della disumanità nei confronti del povero animale, costretto a viaggiare praticamente incastrato nel bagagliaio, c’è da tenere in conto il rischio per la circolazione di un’automobile occupata da un quadrupede ingombrante, che occlude la vista dello specchietto retrovisore”. Per i Verdi, infatti, la questione degli animali è un punto fermo. Una delle ultime vittorie è l’approvazione della regione Campania alla proposta di Borrelli di evitare l’utilizzo degli animali negli spettacoli circensi.