Autonomia, Boccia: legge quadro tutela Sud e aree deboli del Nord -2-

Red/Gtu

Roma, 30 nov. (askanews) - Sull'iter della legge il ministro Boccia attende che si pronunci l'intero governo e le forze della maggioranza: "Lunedì - spiega Boccia a Radionorba - farò una informativa al Cdm e toccherà al Cdm e ai partiti di maggioranza decidere il percorso, nella nota di aggiornamento al Def avevamo inserito questo provvedimento come collegato alla legge di Bilancio, io sono pronto, ora tocca al governo e ai partiti della maggioranza decidere come far andare avanti il provvedimento".

"Ho assunto l'impegno - conclude Boccia - quando ho giurato e quando le Camere hanno dato la fiducia al governo, di portare attorno al tavolo tutte le regioni, è stato un lavoro duro e lungo che si è concluso bene grazie alla loro disponibilità e al loro senso di responsabilità. C'è un impegno unanime che non ha un colore politico ma solo il colore della Costituzione".