Autonomia, Boccia: sì purché sia armonica e rispetti territorio

Fdm

Belluno, 28 gen. (askanews) - "Gli industriali locali sono sulla linea di un'autonomia equilibrata che sia armonica, che rispetti il territorio e che tenga forte l'idea di coesione all'interno del Paese". Lo ha dichiarato, a margine di un'inaugurazione a Belluno, il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia. "Noi siamo un grande Paese, possiamo fare tanto. Il Paese unito in questa direzione ha grandi potenzialità, diviso non serve a nessuno; su questa linea di grande equilibrio ci sono gli industriali locali e nazionali", ha aggiunto.