Autonomia, Bonaccini: governo passi ai fatti, vicini a cornice

Mch

Milano, 14 feb. (askanews) - "Il governo giallo-verde ci ha preso in giro per un anno e mezzo, prometteva ogni mese che l'autonomia sarebbe arrivata il mese successivo. Adesso pretendiamo che questo nuovo governo passi dalle parole ai fatti". Lo ha detto il governatore dell'Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, a Milano per la conferenza stampa di presentazione del Motor Valley Fest che si terrà a Modena dal 14 al 17 maggio 2020.

Secondo il governatore, appena rieletto alla guida dell'Emilia Romagna, si è "vicini alla definizione di una cornice" che possa non spaventare le regioni che non chiedono maggiore autonomia. La proposta è definire i livelli essenziali di prestazioni e i fabbisogni standar in modo da assicurare a tutti gli enti "quanto gli spetta ogni anno". Una volta "definita la cornice si può partire il prima possibile" e "già concedere l'autonomia a chi la chiede".

Bonaccini, che è anche presidente della conferenza Stato-Regioni, ha annunciato di voler invitare "il ministro Boccia in Conferenza per confrontarsi con le regioni" sul quadro di riferimento e tempi. "Da presidente della Conferenze Stato-Regioni proporrò il 20 febbraio di invitare il ministro Boccia in una delle successive conferenze".