Autonomia, Bonaccini: nessuno vuole squlibrare il paese

Rus

Roma, 26 set. (askanews) - "Sul tema dell'autonomia c'è stato un confronto vero con le regioni, sia chi l'ha chiesta e chi non l'ha chiesta tracciando un percorso nel quale ha affermato che il governo vuole percorrere tutto ciò che serve per garantire autonomia differenziata a chi l'abbia richiesta e però dentro ad un quadro che io condivido di complessiva non solo unità nazionale ma di cornice che permetta a tutti, persino a chi non l'ha chiesta, di avere le garanzie di non temere nulla perché nessuno vuole squilibrare il paese già oggi non propriamente equilibrato". Con queste parole il presidente della Conferenza delle REgioni, Stefano Bonaccini, ha commentato il confronto che i presidenti hanno avito questa mattina col ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia.

"Con il ministro è stato un confronto non informale, ma già entrando nel merito di diverse questioni che attengono alle competenze delle regioni" ha spiegato Bonaccini.