Autonomia, Calderoli incontra Anci: formalizzate loro richieste

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 10 nov. (askanews) - Questa mattina ho incontrato il presidente dell'Anci, Antonio De Caro, il vice presidente Stefano Locatelli, il segretario generale Anci, Veronica Nicotra, e il presidente della Fondazione Ifel, Alessandro Canelli. Siamo rimasti che ci rivedremo con loro tra due settimane all'assemblea nazionale dell'Anci, il 21-22-23, dove interverrò come ministro e anche come bergamasco, dato che l'evento si terrà proprio nella mia città, Bergamo".Lo riferisce il Ministro degli Affari Regionali e delle Autonomie Roberto Calderoli.

"I Comuni - ha sottolineato il ministro- mi hanno illustrato le loro esigenze che peraltro mi avevano già trasmesso in forma scritta, evidenziando gli aspetti critici da affrontare in relazione al finanziamento del fondo di solidarietà dei Comuni, all'emergenza dei costi dell'energia che sta ricadendo sui loro bilanci con ulteriori ovvie problematiche in arrivo per le feste di Natale, in relazione agli strumenti di flessibilità rispetto alla realizzazione dei progetti legati al PNRR condizionati dall'incremento dei costi delle materie prime e dell'energia, oltre ad aspetti di natura ordinamentale.Come ministro ho anticipato loro alcune linee guida sulla legge per l'attuazione dell'autonomia differenziata e mi sono impegnato a trasmettere il testo alla stessa ANCI entro la fine di questa settimana".