Autonomia, Caparini: lombardi aderirebbero in massa a indipendenza

Red-Mch

Milano, 22 giu. (askanews) - "Credo che i lombardi aderirebbero in massa all'idea di Lombardia Stato. Come vorrebbero i catalani". Lo ha detto in una intervista a Nord Notizie l'assessore al Bilancio di Regione Lombardia, Davide Caparini, che ha rilanciato il colloquio con il sito sul proprio profilo Twitter. "Il nostro residuo fiscale supera i 55 miliardi di euro all'anno. L'unico modo per usarlo in tutto o in parte sarebbe l'indipendenza della Lombardia, non l'autonomia", ha incalzato Caparini.

Secondo l'uomo dei conti della Regione "col residuo fiscale attuale, la Lombardia potrebbe competere con la Germania, altro che solo migliorare la gestione ordinaria della cosa pubblica lombarda. E mi fermo qui", ha detto l'assessore.

Il ragionamento di Caparini partiva dalla volont di voler "sgombrare il campo dalle false accuse di egoismo dei lombardi e dei veneti" che dal 2017 hanno intavolato un dialogo con il governo centrale per richiedere autonomia amministrativa: il testo in discussione, ha sottolineato Caparini, "non prevede che le regioni richiedenti trattengano alcunch del residuo fiscale. Non previsto n accennato implicitamente". L'unica strada per gestire il tesoretto sarebbe "l'indipendenza" cel.