Autonomia: Conferenza Stato-Regioni sconvocata per emergenza maltempo

Cro-Mpd

Roma, 14 nov. (askanews) - Il ministro per gli affari regionali e le autonomie, Francesco Boccia, su richiesta delle Regioni ha sconvocato la Conferenza Stato Regioni straordinaria che si sarebbe dovuta tenere domani, avente come oggetto la legge quadro sull'autonomia differenziata. "Gli eventi calamitosi che si sono verificati in questi giorni - si legge nella nota della Conferenza delle Regioni - e le drammatiche conseguenze subite dalle zone colpite, considerando anche l'allerta metereologica diramata per domani dalla protezione civile, comportano l'impossibilità per i presidenti delle regioni interessate a lasciare i loro territori". Ci saranno comunque le interlocuzioni tra i tecnici del governo e le delegazioni trattanti delle Regioni per proseguire il lavoro in corso. Il ministro Boccia ha dato la propria disponibilità alla conferenza delle Regioni nel convocare immediatamente le Regioni, nei prossimi giorni, appena sarà superata la fase emergenziale. Lo rende noto l'ufficio stampa del ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie, Francesco Boccia.