Autonomia, delegazione Veneto: stupore per dichiarazioni Boccia

(Segue)

Venezia, 12 set. (askanews) - "Leggiamo con stupore le dichiarazioni odierne del ministro per gli Affari Regionali, Francesco Boccia, secondo il quale una delle cause della mancata stipulazione dell'intesa fra Governo e Regioni dovrebbe essere ricondotta all'assenza di una risposta da parte delle Regioni stesse alle eccezioni poste dalle Amministrazioni centrali nel corso del negoziato". Lo afferma, attraverso una nota, la delegazione trattante del Veneto per l'attuazione dell'autonomia differenziata.

"Fermi restando infatti i nodi politici della trattativa, che, appunto, solo in sede politica potevano essere sciolti, la Regione del Veneto - continua la nota -, tra la fine del 2018 e il 2019, ha partecipato a circa 35 incontri tecnici di approfondimento nelle diverse materie interessate dal progetto autonomistico".